Comitato Consultivo Utenti

COMITATO CONSULTIVO DEGLI UTENTI DELL’ATO OCCIDENTALE

Il Comitato Consultivo degli utenti è un organismo previsto dall’art. 21 della L.R. n. 13/2005 il quale, al primo comma, stabilisce che stabilisce che “le Autorità d’ambito costituiscono un Comitato consultivo degli utenti unico per ogni Ambito territoriale ottimale, ai fini del controllo della qualità dei servizi idrici e della predisposizione di progetti e attività di educazione, informazione e responsabilizzazione degli utenti”; nel secondo comma viene precisato che “la Giunta regionale, su proposta dell’Autorità per la vigilanza, individua i criteri in ordine alle modalità di costituzione e al funzionamento del predetto Comitato”.
Il quinto comma del medesimo articolo indica, poi, le funzioni di tale organismo, stabilendo che il Comitato consultivo degli utenti:
a) acquisisce periodicamente le valutazioni degli utenti sulla qualità dei servizi;
b) promuove iniziative per la trasparenza e la semplificazione all’accesso ai servizi;
c) segnala all’Autorità d’ambito e al soggetto gestore la presenza di eventuali clausole vessatorie nei contratti di utenza del servizio al fine di una loro abolizione o sostituzione, dandone informazione all’Autorità per la vigilanza;
d) trasmette all’Autorità per la vigilanza informazioni statistiche sui reclami, sulle istanze, sulle segnalazioni degli utenti o dei consumatori singoli o associati in ordine all’erogazione del servizio;
e) esprime parere sullo schema di riferimento della Carta del servizio pubblico prevista dall’articolo 20;
f) può proporre quesiti e fare segnalazioni all’Autorità per la vigilanza.

Al termine del 2010 la Giunta Regionale è intervenuta sulla materia con la DGR n. 1754/2010, approvando i criteri ed indirizzi per la composizione, costituzione e modalità di funzionamento dei Comitati consultivi degli utenti. Alla luce di tale disposizione, l’allora Autorità d’Ambito ha provveduto a costituire il Comitato Consultivo degli utenti dell’ATO “Occidentale” con deliberazione dell’Assemblea d’Ambito n. 14/2011.

Il Comitato Consultivo degli Utenti è operativo nell’ATO “Occidentale” a partire dal febbraio del 2012 , ha sede presso la sede della Consulta d’Ambito in Piazzetta del Portello n. 5 a Pordenone. Dopo il primo triennio di attività (2012 – 2014), nel 2015 si è proceduto a rinnovare l’organismo in forza della deliberazione dell’Assemblea d’Ambito n. 8/2015. Attualmente il Comitato Consultivo degli Utenti è composto come segue:

Presidente: avv. Faion Sonia (La Casa del Consumatore)

Componenti: Tamburini Gianfranco (Federconsumatori FVG), Giovanni Spisa (Cittadinanzattiva FVG), avv. Margherita Cusin (CODACONS), Gianni Franco Vendrame (LEGA CONSUMATORI), Stefano Arnone (ADICONSUM FVG), Giovanni Rampogna (ADOC), ing. Giorgio Presot (WWF Fondo Mondiale per la Natura Sezione FVG), Gino Trevisan (CORDICOM) Vendruscolo Diego (Associazione A.C.Q.U.A.), Michele Bernard (Legambiente), Leschiutta Giorgio (Femca CISL per HydroGEA), De Piccoli Alvaro (Filctem CGIL per HydroGEA), Sandro Del Ben (Filctem CGIL per Sistema Ambiente) e Alteo Magri (Filctem CGIL per Sistema Ambiente).

Segretario: dott. Fabio Gri

Contatti:
tel 0434 27045; fax 0434 248915
@-mail: comitatoutenti@atooccidentale.it; fabio.gri@atooccidentale.it